Teoria e concetti

Teoria e concetti

origine_it

L’origine di questo approccio è particolarmente legata al lavoro di Wilfred Bion (1961) che ha creato una teoria delle dinamiche di gruppo (le «ipotesi di base») che ha descritto i processi inconsci attraverso i quali passano il funzionamento ed il disfuzionamento di un gruppo, in un contesto sociale.

L’approccio contemporeneo che inizia con il Tavistock Institute di Londra – Istituzione fondamentale per la diffusione delle teorie psicoanalitiche di gruppo – tende a spiegare le dinamiche emozionali, relazionali e politiche all’interno delle Organizzazioni e delle Istituzioni.
Teoria e pratica della Trasformazione istituzionale hanno esteso l’impatto di tale approccio andando al di là della pura spiegazione e analisi dei processi di gruppo per affrontare la questione socialmente più rilevante della trasformazione Istituzionale e di come crearla.I primi seminari internazionali sull’autorevolezza, la leadership e la trasformazione istituzionale vedono il giorno nel 1976 attraverso IFSI e le differenti organizzazioni che supportano tale approccio nel mondo.E’ proprio all’interno di tale contesto che si inserisce Motus, associazione internazionale che, pur facendo riferimento alla tradizione della trasformazione istituzionale, ne sviluppa il suo progetto originale.
down
up

In linea con la nostra tradizione, il lavoro si sviluppa soprattutto attraverso un approccio   detto «esperienziale». Aldilà del percorso di riflessione razionale esiste in effetti la necessità di sperimentare di persona per poter ancorare le proprie scoperte ed i propri bisogni nel terreno delle emozioni, poichè solo questo permetterà all’apprendimento di prendere posto e di generare un processo di trasformazione.

Per questo l’apprendimento vive di continui vai e vieni tra l’esperienza, l’analisi, il discernimento, gli elementi teorici e la loro concreta messa in pratica.
Questo percorso si arricchisce di una significativa esperienza empirica, sviluppatasi attraverso numerosi interventi con differenti istituzioni nel mondo.

Il nostro approccio è sempre quello del Ruolo che la Persona prende in seno a un Sistema privilegiando così l’articolazione tra: la storia individuale; il ruolo che la persona prende; le sue relazioni conscie e inconscie con l’istituzione (impresa, pubblica amministrazione, ONG, etc.), la sua cultura; il contesto nel quale agisce; le dinamiche sistemiche esistenti e le rappresentazioni mentali mentales individuali e collettive.
Al di là del semplice sviluppo personale, lavoriamo la trasformazione del ruolo per meglio esercitare la propria leadership e assumere la propria autorevolezza all’interno del sistema.

down
up
met_ita
met_ita

In linea con la nostra tradizione, il lavoro si sviluppa soprattutto attraverso un approccio   detto «esperienziale». Aldilà del percorso di riflessione razionale esiste in effetti la necessità di sperimentare di persona per poter ancorare le proprie scoperte ed i propri bisogni nel terreno delle emozioni, poichè solo questo permetterà all’apprendimento di prendere posto e di generare un processo di trasformazione.

Per questo l’apprendimento vive di continui vai e vieni tra l’esperienza, l’analisi, il discernimento, gli elementi teorici e la loro concreta messa in pratica.
Questo percorso si arricchisce di una significativa esperienza empirica, sviluppatasi attraverso numerosi interventi con differenti istituzioni nel mondo.

Il nostro approccio è sempre quello del Ruolo che la Persona prende in seno a un Sistema privilegiando così l’articolazione tra: la storia individuale; il ruolo che la persona prende; le sue relazioni conscie e inconscie con l’istituzione (impresa, pubblica amministrazione, ONG, etc.), la sua cultura; il contesto nel quale agisce; le dinamiche sistemiche esistenti e le rappresentazioni mentali mentales individuali e collettive.
Al di là del semplice sviluppo personale, lavoriamo la trasformazione del ruolo per meglio esercitare la propria leadership e assumere la propria autorevolezza all’interno del sistema.

down
up
biblio_ita

La bibliografia allegata riprende le opere principali legate al nostro approccio metodologico. Gli articoli sono disponibili contattando Motus.

download